Sbloccati 19 appalti per opere idriche finanziate con fondi Ue

Ok dalle politiche agricole: semaforo verde per 19 opere idriche progettate in house dai consorzi di bonifica e pronti per andare in gara. Fondi solo per 19 opere su 45.
Dopo un’attesa di oltre un anno la commissione del ministero delle Politiche agricole ha concluso l’esame delle proposte di investimento presentate dai consorzi di bonifica e finanziate a valere sui fondi del Programma di sviluppo rurale nazionale stanziati per il finanziamento delle infrastrutture irrigue. Il decreto è stato pubblicato l'8 ottobre sul sito del ministero.
La lista dei 19 progetti finanziati è ancora provvisoria. Dopo che la graduatoria diventerà definitiva, gli assegnatari dovranno dimostrare, entro 30 giorni, di essere titolari della concessione di derivazione. Poi arriveranno i singoli decreti di concessione dei finanziamenti,  Tutti i progetti sono di livello esecutivo, in quanto questa condizione era espressamente richiesta dal bando. Per i progetti che non sono rientrati in questa graduatoria si profila una seconda chance grazie ad altre risorse a disposizione, a cominciare dai 245 milioni di euro dei fondi Fsc.
© Copyright 2018. Edilizia in Rete - N.ro Iscrizione ROC 5836 - Privacy policy